lunedì 7 aprile 2014

L'insalata di dente di leone

I fiori gialli del tarassaco o dente di leone certificano che la primavera è arrivata.
Insalata di dente di leone (taraxacum officinale) con patate saltate in padella, un
saporitissimo piatto di stagione che non può in alcun essere modo copiato o imita-
to e che è dunque destinato a restare imbattibile.
E quando la primavera arriva i prati falciabili, ma anche quelli incolti, si riempiono di un'insalata a chilome-tro zero segnalata dal giallo squillante della fioritura che precede i "soffioni". Sono fra i primi fiori ad attirare l'attenzione degli insetti.
Le foglie del tarassaco novello si mangiano in insalata ed hanno un sapore amaro ma non troppo, proprio come uno se lo aspetta. E' un rito primaverile che ripeto ogni anno con gran soddisfazione anche perchè segna la fine del freddo.
I boccioli dei fiori non ancora dischiusi e i bottoni che portano i nappi possono essere tranquillamente aggiunti. L'importante è lavare bene in acqua corrente, per togliere completamente i residui di terra. Chi ha voglia e pazienza può recuperare le radici, anch'esse commestibili, per consumarle lessate e condite.

Nessun commento:

Posta un commento